Sci di Fondo

You are here: Home » Sci di Fondo

Lo sci di fondo è una disciplina nordica utilizzata inizialmente come mezzo di locomozione, nacque dall’esigenza dei popoli nordici e asiatici di muoversi in un ambiente coperto dalla neve per molti mesi all’anno. Un giorno qualcuno iniziò a mettersi ai piedi cortecce, rami intrecciati in grado di sostenerlo sulla neve, consentendogli così di inseguire gli animali cui dava la caccia o raggiungere fiumi e laghi in cui pescare. Pur venute meno le motivazioni iniziali, lo sci di fondo oggi continua ad essere praticato su tratti non molto ripidi, come invece avviene per lo sci alpino. 

La pratica dello sci di fondo nell’Altipiano delle Rocche è una tradizione che risale ai primi anni del 1900, infatti è del 1925 la prima maratona delle Rocche, compiuta in solitaria da Giuseppe Bavona, che percorse con gli sci e in parte a piedi il tragitto Celano – Ovindoli – Rocca di Mezzo – Terranera – Campana di 40 Km. All’epoca fu considerata un’impresa, poiché lo sci era stato “scoperto” da poco, successivamente fu lo Sci Club Sirente che con gli appassionati dello sci nordico, introdussero sull’Altipiano anche la pratica del salto dal trampolino, famoso fu il trampolino Olimpionico del Lago dove si svolsero gare di carattere nazionale fino al 1957. Nel 1964 l’eredità e la passione per lo sci nordico fu raccolta dallo Sci Club La Rocca che organizzò gare di livello nazionali quali la Coppa Sud Africa, negli anni ’70 in collaborazione con il Circolo Endas, fu organizzata per alcuni anni la Marcia delle Rocche maratona di gran fondo che in alcuni anni, di maggiore innevamento, partendo da Ovindoli ha attraversato tutti borghi dell’Altipiano. Negli anni ’80, a fianco dello Sci Club La Rocca la Polisportiva Serra Candida ha contribuito a rinforzare la tradizione e la passione per lo sci nordico, introducendo nell’Altipiano anche la pratica dello sci Alpinismo. Nel 2008, lo Sci Club La Rocca Serracandida A.s.d. ha proposto una riedizione della Marcia delle Rocche e insieme ad altre Associazioni dell’Aquilano l’Abruzzo Tour de Ski, circuito a tappe che ha visto cimentarsi sulle nevi dell’Altipiano, di Campo Felice e di Campo Imperatore diversi Atleti FISI, provenienti da tutte le regioni del Centro-Sud.

 

Durante le giornate dell’Anteprima Festival 7-8 Gennaio 2017 che ospiteranno la Coppa del Mondo di Sleddog e le attività di Dogactivity. Fatbike, torna di scena anche lo Sci di Fondo si potrà praticare nel magnifico scenario della Piana di Campo Felice presso il Centro CentoMonti (Rifugio Alantino).

Le lezioni di avviamento allo Sci di Fondo saranno offerte ad un prezzo scontato (20%) durante 7 e 8 Gennaio 2017 mentre l’ingresso alla pista  sarà gratuito con il Nolo Attrezzatura.

L’utilizzo della pista sarà invece ad un prezzo agevolato con la propria attrezzatura.

download Scuola Sci di Fondo CentoMonti

Info Loris Fucetola 347.5915976  www.centomonti.com

Cogliamo l’occasione per ricordare che da qualche anno è ritornato attivo anche il Centro Fondo Piani di Pezza grazie all’impegno dell’Associazione SerraCandida. Sono dipsonibili circa 10 km di pIsta, il Nolo presso il Rifugio del Lupo e la Scuola di Sci di Fondo. Info e dettagli del Centro Fondo di Piani di Pezza sono indicati di seguito.

LOGO SCUOLA SCI PIANI di PEZZA  LOGO RIFUGIO del LUPO‘Scuola Sci di Fondo Piani di Pezza’

Referente  per info e prenotazioni: Carlotta 0862.1965976-338.6445241
Sito web: http://roccaserracandida.xoom.it/virgiliowizard/